Ginnastica medica individuale

Fare ginnastica medica significa effettuare sotto la guida del Fisioterapista, movimenti segmentari e complessi nel pieno rispetto della fisiologia articolare. Durante la seduta ogni distretto corporeo viene sollecitato ad effettuare movimenti di contrazione e di stretching, che rispettano le eventuali patologie dell′apparato muscolo-scheletrico. In questo modo nessun esercizio potrà essere controindicato e provocare problemi.

 

INDICAZIONI:

La ginnastica medica é indicata per tutte le patologie dell′apparato osteoarticolare che comportino rigidità delle articolazioni, dolori muscolari, dolori articolari, dolori dell′apparato muscolo–legamentoso. Soprattutto chi soffre di patologie della colonna vertebrale, troverà nella ginnastica medica un miglioramento all' eventuale trattamento farmacologico e fisioterapico.
Come si svolge: Il Fisioterapista, conoscendo la situazione particolare del paziente, sarà in grado di indirizzare l'esecuzione dell'esercizio e della postura, apportando le eventuali varianti necessarie al singolo caso.

 

A CHI SI RIVOLGE:

La ginnastica medica puó essere consigliata:

  • a chi vuole muoversi in sicurezza, senza rischiare di compiere esercizi controindicati alla patologia che sopporta;
  • a chi vuole consolidare i risultati ottenuti con la terapia fisica, la riabilitazione e la rieducazione postuarale individuale;
  • a chi vuol fare prevenzione riguardo le patologie causate dalle cattive posture e abitudini comportamentali a cui siamo costretti nella vita di relazione;
  • a chi rispetta il proprio corpo e vince la pigrizia per investire in salute.

Parere medico

SPECIALISTIdx

Video interviste

SPORT

salute

Domande e Risposte

patologie il

tecniche il

studio7dx