Ginocchio valgo

E' una deformità dell'arto inferiore a causa della quale l'asse longitudinale del femore e della tibia formano un angolo aperto lateralmente; tale angolo è tanto minore quanto maggiore è la patologia stessa. Quando la patologia interessa entrambi gli arti inferiori, si hanno le cosiddette "gambe a x"; in questo caso spesso si tratta di forme congenite e talvolta ereditarie.

Ma il ginocchio valgo può anche essere "acquisito", cioè provocato da traumi, eventi infiammatori, distrofici o neoplastici.

La sede della deformità è generalmente a carico dell'estremità distale del femore.


Mentre nel bambino durante il periodo dell'accrescimento potranno essere utilizzati un tutore e/o delle calzature correttive, nelle situazioni più gravi che interessano l'adulto, si può ricorrere all'intervento chirurgico. Così come per il ginocchio varo, le terapie maggiormente indicate per la cura del ginocchio valgo sono l'utilizzo di ortesi quali plantari e trattamenti di rieducazione motoria che permettono di rieducare il passo e di rinforzare la muscolatura.

Parere medico

SPECIALISTIdx

Video interviste

SPORT

salute

Domande e Risposte

patologie il

tecniche il

studio7dx